PS5: ecco la lista dei giochi third party che sfruttano le funzioni evolute del DualSense

PS5: ecco la lista dei giochi third party che sfruttano le funzioni evolute del DualSense
di

Con l'arrivo in redazione di PS5 e la pubblicazione degli approfondimenti della stampa internazionale, l'utenza del forum di ResetEra ha ripreso tutte le dichiarazioni degli sviluppatori third party per stilare la lista dei videogiochi multipiattaforma che sfrutteranno le funzioni evolute del controller DualSense.

Oltre all'immancabile apporto delle software house interne ai PlayStation Studios con titoli che, come Astro's Playroom, rappresenteranno un vero e proprio trionfo del DualSense di PS5, anche moltissime case di sviluppo terze supporteranno gli sforzi profusi da Sony per rendere il controller di PlayStation 5 un elemento centrale della propria esperienza nextgen.

Tra i tanti colossi del settore e team indipendenti che hanno confermato la propria intenzione di integrare delle funzionalità speciali "a tema DualSense" nei loro giochi, citiamo EA con FIFA 21 nextgen, Bethesda con Deathloop e Ghostwire Tokyo, Codemasters con DiRT 5 o Ubisoft con Watch Dogs Legion e Immortals Fenyx Rising.

Eccovi allora la lista dei giochi di cui è già arrivata conferma, per viva voce dei rispettivi sviluppatori, del supporto ad alcune o a tutte le funzioni evolute del DualSense di PS5:

  • Marvel's Avengers
  • NBA 2K21
  • The Pathless
  • Devil May Cry 5 Special Edition
  • Oddworld: Soulstorm
  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Overcooked! All You Can Eat
  • Ride 4
  • Nour: Play With Your Food
  • Deathloop
  • Ghostwire: Tokyo
  • Godfall
  • Hood: Outlaws & Legends
  • Heavenly Bodies
  • Goodbye Volcano High
  • Jett: The Far Shore
  • Solar Ash
  • Bugsnax
  • Maneater
  • DiRT 5
  • Madden 21
  • FIFA 21
  • Returnal
  • Watch Dogs: Legion
  • Rock Band 4
  • MXGP 2020
  • Immortals Fenyx Rising

Ciascuna casa di sviluppo declinerà la tecnologia nextgen del DualSense in base alle proprie necessità e alle caratteristiche dei propri titoli. La tendenza generale, almeno nella fase di lancio di PS5, sembra essere quella di un supporto esteso per il feedback aptico e i trigger adattivi, ma meno "convinto" per elementi come il touchpad (con relativa Lightbar intelligente) e il microfono integrato nel pad. Per avere un quadro più chiaro della situazione, non ci resta che attendere il 19 novembre e assistere all'uscita in Europa di PlayStation 5.

FONTE: ResetEra
Quanto è interessante?
12