PS5 manca gli obiettivi annuali: Sony ricompra 25 milioni di azioni

PS5 manca gli obiettivi annuali: Sony ricompra 25 milioni di azioni
di

Con la presentazione degli ultimi risultati finanziari, Sony ha dato conferma di una performance commerciale sotto le aspettative per PS5, legata in parte a doppio filo con il persistere delle difficoltà di approvvigionamento della catena produttiva.

Come reazione al mancato raggiungimento dei risultati prefissati per l'anno fiscale 2021-2022, il colosso giapponese ha deciso di ridurre la propria esposizione sui mercati finanziari. Nei prossimi mesi, sarà dunque attuato un piano di riacquisto, per un totale pari al 2,02% delle proprie azioni. Parliamo complessivamente di un'operazione del valore di 200 miliardi di Yen, equivalenti a circa 1,46 miliardi di euro, al cambio odierno. Nel corso del prossimo anno fiscale, Sony provvederà dunque a riacquistare circa 25 milioni di azioni.

Nel ridurre la propria esposizione, Sony preserva il valore delle azioni dell'azienda, peraltro colpite - come molte altre grandi compagnie tech - da un importante calo negli ultimi mesi. Dall'avvio del nuovo anno al maggio 2022, il valore azionario del colosso giapponese si è infatti ridotto del 27%, in linea con quanto osservato complessivamente per l'indice NASDAQ (indice azionario composito legato principalmente al settore tech).

Per il prossimo anno fiscale, tuttavia, le previsioni restano rosee, con l'obiettivo di distribuire 18 milioni di PlayStation 5 tra aprile 2022 e marzo 2023.

Quanto è interessante?
9