PS5: Microsoft ha offerto un lavoro ai dipendenti in esubero di Sony?

PS5: Microsoft ha offerto un lavoro ai dipendenti in esubero di Sony?
di

Come vi abbiamo raccontato, nella giornata di ieri si sono fatte strada alcune indiscrezioni secondo cui Sony avrebbe licenziato alcuni dipendenti delle divisioni americane ed europee di PlayStation. La notizia ha generato diverse polemiche, sia per il fatto in sé, sia per le tempistiche.

C'è stato infatti chi ha accusato il colosso giapponese di aver approfittato dell'annuncio di PS5 per far passare i presunti licenziamenti in secondo piano. Nelle scorse ore inoltre sono emerse le prime testimonianze dei dipendenti che sarebbero stati mandati via da Sony, e un'aiuto in questo senso gli è stato offerto proprio dalla concorrenza.

Il general manager di Xbox Marketing, Aaron Greenberg, ha infatti espresso vicinanza in un tweet ai lavoratori, dopo essere stato taggato da un utente, scrivendo: "Mi spiace per la notizia. Se siete disponibili a venire a Seattle abbiamo dei ruoli aperti. Se posso fare qualcosa fatemi sapere", linkando poi la lista delle posizioni aperte sul sito di Microsoft.

Greenberg ha poi cercato di rincuorare gli artisti coinvolti: "Restate a testa alta, l'industria sta crescendo e ci sono un sacco di ottimi posti di lavoro". Per cui se davvero ci sono talenti rimasti appiedati da Sony, c'è da scommettere che troveranno presto una nuova attività, che sia su Xbox o meno.

FONTE: Gamepur
Quanto è interessante?
18