di

I test di Digital Foundry sul nuovo modello di PS5, iniziati poche settimane fa con le considerazioni generali sulle modifiche hardware e sulle prestazioni ingame, si concludono con il contributo dei tecnici di Gamers Nexus e le analisi comparative tra consumi, temperature d'esercizio ed efficienza del dissipatore.

Partendo dall'ormai celebre video in cui lo youtuber Austin Evans ha definito scadente il nuovo modello di PS5, il collettivo di Digital Foundry ha condotto dei test approfonditi in collaborazione con il team di Gamers Nexus per scoprire, una volta per tutte, se le revisioni hardware dell'ultima linea di PS5 prodotta da Sony la rendano "peggiore" del modello Day One lanciato a fine 2020.

In termini strettamente ludici, i test di DF hanno già confermato nei giorni scorsi come le prestazioni ingame di PlayStation 5 CFI-1100 siano del tutto analoghe a quelle offerte dai modelli di lancio della console nextgen. Le importanti modifiche apportate al sistema di dissipazione e al numero di alette della ventola, inoltre, non producono differenze sulla rumorosità o sull'assorbimento di potenza.

Tenendo conto dei risultati ottenuti su prestazioni, efficienza e rumorosità, Digital Foundry e Gamers Nexus hanno svolto dei test paralleli per chiarire gli ultimi dubbi riguardanti le temperature d'esercizio. I due team coinvolti in questi test si sono serviti di sonde e telecamere a infrarossi, ottenendo risultati analoghi.

In entrambi i casi, si evidenzia un leggero miglioramento delle temperature dei regolatori di tensione e dei chip della memoria, ma un piccolo innalzamento della temperatura d'esercizio dell'APU e delle aree limitrofe al processore centrale e alla componente grafica. Le differenze tra il nuovo modello e le versioni di lancio di PS5, stando ai risultati delle analisi di Digital Foundry e Gamers Nexus, sarebbero di pochissimi gradi, a ulteriore riprova delle prestazioni ingame riscontrate nei primi stress test.

I due collettivi di "esperti tecnoludici", quindi, consigliano a chi si accinge a comprare una PlayStation 5 di non fare alcuna distinzione tra i modelli in vendita: al netto dei malfunzionamenti che possono interessare qualsiasi dispositivo tecnologico, infatti, basterà collocare la console in un'area ben ventilata per evitarne il surriscaldamento.

Quanto è interessante?
16