PS5: nuovi sviluppi sul caso Euromediashop, il magazzino sembra essere chiuso - Aggiornata

PS5: nuovi sviluppi sul caso Euromediashop, il magazzino sembra essere chiuso
di

PlayStation 5 e Xbox Serie X sono introvabili, eppure Euromediashop ha a disposizione 500 console Sony da vendere sottocosto, nello specifico PS5 costa 419 euro mentre PS5 Digital ha un prezzo di 349 euro e lo stesso si può dire per Xbox Series X/S. Prima di continuare a leggere, nota importante: vi sconsigliamo di pazziare ordini su questo sito fintanto che la situazione non sarà più chiara ed i colleghi di DDay avranno avuto modo di visitare dal vivo il magazzino con le scorte, così come indicato nell'articolo originale.

Il sito DDay.it ha dedicato un editoriale alla vicenda, intervistando anche il titolare del magazzino, Christian Ciciriello, il quale, viene specificato, è stato molto disponibile nel rispondere alle domande della redazione.

Ciciriello afferma che il sottocosto in questione fa parte di una strategia di marketing per far conoscere il brand Euromediashop nel Nord Italia, con oltre 90.000 euro investiti in pubblicità nella sola regione Lombardia. Ma come è possibile che uno shop online attivo da ottobre 2020 abbia a disposizione ben 500 PS5? "Perché mentre Mediaworld e Euronics hanno fatto il preorder, e quindi hanno venduto tutte le PS5 sotto prenotazione, Euromediashop le ha tenute a magazzino perché nessuno si sarebbe fidato a pagare in anticipo un qualcosa che sarebbe stato consegnata dopo diversi mesi. Abbiamo 500 Playstation 5 disponibili."

Le console, sottolinea Ciciriello, non sono state acquistate direttamente da Sony ma da altri rivenditori che a loro volta le hanno acquistate da Sony Italia, tutti i prodotti godono di garanzia italiana. E' possibile ritirare le PS5 direttamente in magazzino ma solo dal 22 dicembre in poi, questa la prima data disponibile per gli appuntamenti.

DDay chiede poi informazioni riguardo i metodi di pagamento accettati, tra i quali non rientra PayPal a causa delle elevate commissioni applicate dalla piattaforma. Ciciriello infine invita la redazione a visitare il magazzino e ribadisce come l'azienda esista da molto tempo e lo scorso anno abbia fatturato 150.000 euro, nonostante il sito Euromediashop sia stato aperto solamente nell'ottobre 2020.

Nota Bene - Abbiamo disabilitato i commenti sotto la notizia per evitare che la discussione possa degenerare con commenti irrispettosi nei confronti di Euromediashop e del signor Christian Ciciriello. Riportiamo la notizia per dovere di cronaca, non abbiamo contatti diretti con l'azienda ma stiamo provando a metterci in contatto con la società, chiunque avesse novità di qualsiasi tipo può contattarci a info@everyeye.it.

Aggiornamento - DDay presenta nuovi sviluppi sulla vicenda Euromediashop, pubblicando anche segnalazioni di alcuni lettori che hanno ordinato una PS5 tramite WhatsApp ed effettuato il pagamento con bonifico bancario, per poi vedere interrotta qualsiasi comunicazione. Chi ha optato per il ritiro in magazzino con pagamento in loco si è visto invece arrivare questo messaggio: "Buongiorno gentile cliente per l’elevato numero di messaggi che stiamo ricevendo , le garantiamo una risposta entro le 24h. Tutti gli articoli presenti sul sito sono disponibili in pronta consegna . Grazie Lo staff di Euromediashop."

DDay ha ricontattato Euromediashop, il titolare non sembra essere disponibile al telefono e non rilascia interviste, un dipendente dell'azienda afferma che "abbiamo oltre 4000 mail a cui rispondere, sono troppe, non riusciamo a starci dietro." Infine, non è ancora stato possibile per la testata prendere un appuntamento per visitare il magazzino. Per il momento, il consiglio è quello di non piazzare alcun ordine e non effettuare pagamenti anticipati fino a quando la situazione non sarà chiarita.

Aggiornamento #2 - Sempre i colleghi di DDay hanno raccolto altre segnalazioni sul caso Euromediashop, a quanto sembra il magazzino risulta chiuso e l'insegna Euromediashop fuori dal cancello non è più presente. Nel frattempo i volantini inondano la città di Milano, come confermato dalla redazione della testata.

Aggiornamento #3 - A quanto pare il magazzino è dismesso da alcuni anni e non risulta affittato da Euromediashop, come confermato dal proprietario del fondo ad una TV locale pugliese, il quale ha confermato come sia in cerca di affittuari da circa due anni.

FONTE: DDay.it
Quanto è interessante?
22