PS5 e nuove IP, aumentano gli investimenti Sony: presto il 50% del totale

PS5 e nuove IP, aumentano gli investimenti Sony: presto il 50% del totale
di

Fine maggio di grande movimento in casa Sony, con una conferenza finanziaria particolarmente ricca di dichiarazioni, tra le quali ha trovato spazio anche la conferma dell'avvio dei lavori su serie TV dedicate a God of War, Horizon e Gran Turismo.

E mentre sembra che l'annuncio della data di uscita di God of War: Ragnarok sia ormai imminente, il Presidente Jim Ryan informa gli investitori dell'intenzione di accrescere la percentuale di investimenti dedicata da Sony alla realizzazione di nuove IP. "Le nuove proprietà intellettuali - ha dichiarato il dirigente PlayStation - rappresentano la linfa vitale di tutte le forme di intrattenimento, e Sony Interactive Entertainment sta aumentando notevolmente la propria percentuale di spesa in questo settore".

E in effetti, il percorso di crescita dipinto da Jim Ryan sembra preludere ad una crescita esponenziale di risorse per lo sviluppo di nuove IP. Questo settore, nell'anno fiscale 2019, assorbiva circa il 25% degli investimenti dei PlayStation Studios. Questa quota è poi aumentata nel corso del 2022, con il 36% dedicato alle nuove IP e il restante 64% indirizzato ad IP esistenti. Ebbene, entro l'anno fiscale 2025, Sony mira a raggiungere un perfetto equilibrio, con un 50% alle nuove IP e un 50% alle proprietà intellettuali già esistenti. "Ci aspettiamo che questi investimenti conducano a notevoli guadagni nel corso della seconda metà del decennio", ha concluso Jim Ryan.

Molte delle nuove IP in programma potrebbero essere legate alla alla volontà di Sony di proporre ben 12 giochi live service su PS5 entro il 2025.

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
6