PS5: il nuovo brevetto svela un'insolita modalità multiplayer legata al DualShock 5

PS5: il nuovo brevetto svela un'insolita modalità multiplayer legata al DualShock 5
di

Dopo aver brevettato un controller next-gen dal design minimalista, i progettisti di Sony registrano un nuovo brevetto dedicato, questa volta, a un'insolita modalità multiplayer legata alla "condivisione dei controller" di PlayStation 5.

Come ci spiega la sempre attenta redazione di Let's Go Digital, la funzionalità in questione dovrebbe permettere agli utenti del futuro Monolite Nero di accedere a due differenti "modalità di condivisione" dell'esperienza multiplayer tramite il proprio controller next-gen DualShock 5.

La prima, definita "Shared", ipotizza la suddivisione degli input di gioco tra due utenti in rete (ad esempio dando modo a un utente di utilizzare gli analogici e all'altro i tasti e i trigger dorsali del controller); meno insolita è invece la funzionalità "Passing", che viene descritta come una sorta di evoluzione del sistema di Share Play attualmente accessibile su PlayStation 4, grazie alla quale è possibile "passare virtualmente" il controllo dell'azione di gioco a un altro utente collegato in cloud alla medesima piattaforma.

La funzionalità descritta dal brevetto depositato dalla divisione statunitense di Sony, di conseguenza, dovrebbe essere attiva sin dall'uscita di PS5, attesa per la fine del 2020 ad un prezzo di lancio che deve essere ancora definito ma che, a detta del colosso tecnologico giapponese, sarà competitivo e in linea con quanto offerto dalla console.

Quanto è interessante?
12
PS5: il nuovo brevetto svela un'insolita modalità multiplayer legata al DualShock 5