PS5: la produzione di CPU e GPU AMD potrebbe iniziare solo a metà 2020

PS5: la produzione di CPU e GPU AMD potrebbe iniziare solo a metà 2020
di

A margine dell'intervista di Mark Cerny a Wired dedicata a PlayStation 5, gli analisti di DigiTimes hanno pubblicato un nuovo report che offre delle importanti indicazioni sulle tempistiche di produzione della CPU AMD Zen 2, il processore next-gen citato da Sony nelle specifiche tecniche di PS5.

Secondo quanto riferito dalla società di analisi, l'appalto di AMD alla fonderia di semiconduttori taiwanese TSMC prevede la produzione su vasta scala dei microprocessori a 7 nanometri della nuova famiglia di CPU con architettura Zen 2 a partire dal terzo trimestre del 2020, in una precisa finestra temporale che copre i mesi di luglio, agosto e settembre del prossimo anno. La medesima fabbrica si occuperà anche della realizzazione delle GPU AMD Navi, sempre con un processo produttivo a 7 nanometri: anche in questo caso, l'analisi indica il terzo trimestre del 2020 come il periodo più probabile in cui le schede video saranno messe a disposizione dei fornitori.

Qualora risultassero veritieri, i report di DigiTimes sposterebbero inevitabilmente la data di commercializzazione di PlayStation 5 nel periodo compreso tra la fine del 2020 e la prima metà del 2021. Lo stesso Mark Cerny, d'altronde, nel ribadire che PS5 non uscirà nel 2019 ha consigliato agli appassionati di pazientare ancora un po' prima di conoscere la data di lancio ufficiale della console next-gen di Sony. Nel frattempo, sappiamo però che il sistema sarà equipaggiato con un SSD ad alte prestazioni e un chip dedicato all'Audio 3D.

FONTE: DigiTimes
Quanto è interessante?
13