PS5 e Ray Tracing: designer di IO Interactive discute dell'illuminazione nei giochi futuri

PS5 e Ray Tracing: designer di IO Interactive discute dell'illuminazione nei giochi futuri
di

Nel corso di un'intervista concessa a GamesRadar, la Ligthning Artist di IO Interactive, Stefania Hernandez, ci ha offerto il suo punto di vista su quelli che potrebbero essere i principali benefici apportati dal Ray Tracing nei futuri giochi PS5.

L'esperta di illuminazione videoludica descrive l'evoluzione grafica (e non solo) cui assisteremo nel passaggio alla prossima generazione di console facendo un raffronto con i videogiochi delle piattaforme attuali: "Con la tecnologia di oggi, la luce all'interno dei giochi viene gestita da 'sfere di riflessi' che non sono molto precise. Quando si posiziona una fonte di luce in una scena, sta allo sviluppatore servirsi di queste sfere per aggiungere ulteriori 'rimbalzi' e riflessi per rendere il tutto credibile. Ma con la nuova tecnologia di Ray Tracing, sia le ombre che i riflessi sono estremamente più accurati e mettono in risalto molti dettagli delle scene 3D. Questo contrivuisce a rendere l'immagine complessiva molto più realistica".

I miglioramenti apportati dal Ray Tracing non saranno solo di natura squisitamente tecnologica ma contribuiranno a elevare il tenore artistico dei giochi next-gen, o almeno questa è la visione delineata da Hernandez quando spiega che "l'illuminazione ha un ruolo fondamentale nel creare l'atmosfera in qualsiasi videogioco, per questo credo che il Ray Tracing possa aiutare molto nel dare vita a esperienze ludiche più coinvolgenti. Penso che ci stiamo avvicinando al punto in cui sarà possibile ottenere un'esperienza di gioco molto più vicina a quella attualmente raggiungibile solo attraverso delle scene pre-renderizzate".

Oltre ai rumor sull'hardware di PS5 dedicato al Ray Tracing, di recente sono emersi in rete anche i nuovi brevetti di Sony che illustrano le funzionalità inedite del controller DualShock 5.

FONTE: GamesRadar
Quanto è interessante?
11