PS5 e RDNA 2, supporto solo parziale? I dubbi di Digital Foundry

PS5 e RDNA 2, supporto solo parziale? I dubbi di Digital Foundry
di

Nel corso della giornata di mercoledì 18 marzo, i vertici di casa Sony hanno presentato una nuova ondata di informazioni su quelle che saranno le caratteristiche hardware di PlayStation 5.

All'indomani della presentazione, tuttavia, sono ancora diffusi diversi interrogativi su quelle che saranno le feature supportate dalla console next-gen che approderà sul mercato videoludico durante il prossimo periodo natalizio. Qualche dubbio in effetti coinvolge anche la Redazione di Digital Foundry, che ha avuto modo di presentare in anteprima un articolo dedicato all'hardware di PS5, pubblicato proprio in concomitanza con l'inizio dell'evento condotto da Mark Cerny.

Come potete verificare in calce a questa news, John Linneman, autore presso Digital Foundry, ha infatti offerto un'interessante risposta alla domanda di un utente Twitter. Alla richiesta di chiarimenti in merito a un pieno supporto tra PlayStation 5 e RDNA 2, Linneaman ha offerto la seguente replica: "Allora, il mio primo pensiero è stato che fosse pienamente RDNA 2 e ciò probabilmente è vero...ma non hanno citato cose come il variable rate shading, il che mi fa chiedere se lo sia realmente".

Nel frattempo, segnaliamo che è recentemente giunto un nuovo aggiornamento legato alla retrocompatibilità di PlayStation 5 e al supporto di giochi parte del parco titoli di PlayStation 4.

Quanto è interessante?
17