Jason Schreier parla della retrocompatibilità di PlayStation 5 - Aggiornata

Jason Schreier parla della retrocompatibilità di PlayStation 5
di

Dopo aver rivelato alcuni dettagli riguardo la potenza di PlayStation 5 e il focus della campagna marketing di Sony per la nuova console, Jason Schreier di Kotaku si esprime riguardo la retrocompatibilità di PS5.

Secondo l'editor della popolare testata, PlayStation 5 sarà retrocompatibile con i giochi PS4 in formato fisico e digitale mentre per quanto riguarda le precedenti home console Sony (PS1, PlayStation 2 e PS3), la compatibilità potrebbe essere presente (sebbene non ci siano ancora conferme) con i giochi digitali in vendita su PlayStation Store (come accade oggi con i classici PS2, ad esempio) mentre ogni altra opzione legata alla lettura dei supporti fisici appare piuttosto improbabile. Nello specifico, Schreier adotta il termine "outlandish", traducibile come bizzarro.

Si tratta, è bene chiarirlo, solamente di una ipotesi di Jason Schreier, personalità che come sappiamo sembra essere comunque a conoscenza di molti dettagli su PlayStation 5 e Xbox Scarlett. Sony, dal canto suo, si è limitata a dichiarare che PlayStation 5 sarà compatibile con tutti i giochi PS4, senza però confermare altri dettagli riguardo la retrocompatibilità con i giochi di altre piattaforme come PlayStation, PS2 e PS3. Per saperne di più dovremmo necessariamente attendere il 2020, quando la casa nipponica presenterà ufficialmente PS5 alla stampa e al pubblico.

Secondo altri rumor, Sony vorrebbe aprirsi al mercato PC come dimostra l'arrivo di Death Stranding e il probabile annuncio di Horizon Zero Dawn per Windows, anche in questo caso però si tratta di rumor e speculazioni non confermate, seppur riportate da una fonte attendibile, il giornalista russo Anton Logvinov.

Quanto è interessante?
21