PS5 e la retrocompatibilità: un insider spiega che "è una console tra futuro e passato"

PS5 e la retrocompatibilità: un insider spiega che 'è una console tra futuro e passato'
di

Intervistato dagli autori di Waypoint Radio, il reporter e insider Patrick Klepek ha svelato un interessante retroscena sullo sviluppo di PS5 e sulla volontà, da parte di Sony, di sfruttarla per offrire delle estese funzioni di retrocompatibilità con le altre console PlayStation.

Nel corso di un podcast dedicato al futuro dei videogiochi e alle prospettive della next-gen tra PS5, Xbox Scarlett e servizi in game streaming come Google Stadia, Klepek ha riferito che "tutto quello che mi è stato detto su PS5 risale a circa due anni fa, ma le persone che ho ascoltato hanno voluto enfatizzare molto il fatto che sarà una console che guarderà al futuro, ma anche al passato. Ciò significa che avrai la possibilità di utilizzare la retrocompatibilità di PS5 per giocare a moltissimi titoli".

Pur senza spiegare se tali funzioni saranno estese quanto quelle promesse da Microsoft con la retrocompatibilità totale di Xbox Scarlett, il reporter suggerisce così che PS5 potrebbe permetterci di giocare a un vastissimo catalogo di titoli provenienti dalle ludoteche di PS1, PS2, PS3 e PS4, ivi compresi i videogiochi studiati per essere fruiti in realtà virtuale con PS VR.

A tal proposito, è bene riportare le ultime dichiarazioni di un portavoce di SIE Japan & Asia in merito all'impegno, da parte di Sony, di lavorare a stretto contatto con i team first party e gli sviluppatori di terze parti per offrire la retrocompatibilità con tutti i giochi PS4 su PS5. Nel frattempo, vi ricordiamo che su queste pagine potete trovare un nostro video con tutte le novità su PS5 tra uscita, Ray Tracing e retrocompatibilità.

FONTE: PushSquare
Quanto è interessante?
20