PS5: Sony lavora ad un servizio streaming capace di rivaleggiare con Google Stadia?

PS5: Sony lavora ad un servizio streaming capace di rivaleggiare con Google Stadia?
di

A giudicare da un brevetto depositato nel 2014, e per qualche ragione accettato solo in tempi recenti, Sony potrebbe essere al lavoro su un nuovo servizio di gaming in streaming diverso - e soprattutto più avanzato - di PlayStation Now.

Stando a quanto è possibile leggere nel documento di 79 pagine allegato, tale servizio sarebbe molto simile a Google Stadia, poiché in grado di trasmettere i giochi da un hosting server a qualsiasi dispositivo esistente munito di schermo, con una qualità grafica ben superiore a quella permessa da hardware come le console: in sostanza, i giocatori potrebbero simulare le performance di un PC di fascia elevatissima, senza tuttavia possederlo. Si tratta della medesima filosofia alla base del progetto Stadia del gigante di Mountain View.

Questo servizio, quindi, potrebbe configurarsi come l'evoluzione di PlayStation Now (che al momento permette lo streaming di giochi che sono perfettamente in grado di girare sulla console anche se scaricati o acquistati su disco). Potrebbe inoltre rappresentare un servizio perfetto per accompagnare il lancio di PlayStation 5 (che gli ultimi rumor vogliono fissato per il 2020), o addirittura configurarsi come un'alternativa alla console next-gen.

Ci teniamo a precisare, in ogni caso, che Sony non ha ancora annunciato nulla di ufficiale. Le nostre speculazioni sono basate su un brevetto che potrebbe anche non evolversi in un prodotto finito, come spesso accade. Appare evidente, tuttavia, che Sony si stia già preparando per il futuro. La compagnia giapponese crede che il cloud gaming sostituirà il mercato tradizionale, anche se potrebbero volerci non meno di 5 anni, come dichiarato dal CFO Hiroki Totoki lo scorso febbraio.

Quanto è interessante?
20
PS5: Sony lavora ad un servizio streaming capace di rivaleggiare con Google Stadia?