PS5: Sony pensa alla retrocompatibilità con PS1, PS2 e PS3?

PS5: Sony pensa alla retrocompatibilità con PS1, PS2 e PS3?
di

A pochi giorni dall'arrivo delle voci di corridoio secondo le quali Sony sarebbe in procinto di chiudere il PlayStation Store di PlayStation 3, PlayStation Vita e PlayStation Portable, ecco che spuntano anche i rumor circa il possibile arrivo di nuove opzioni legate alla retrocompatibilità di PlayStation 5.

Tutto partirebbe dalla recente comparsa sul portale Patentscope di un brevetto legato a Sony Interactive Entertainment LLC proposto lo scorso novembre 2020 e pubblicato solo qualche giorno fa, ovvero il 18 marzo 2021. Il brevetto in questione ha come protagonista un particolare meccanismo grazie al quale il colosso giapponese punta ad inserire i Trofei in giochi che non li supportano. Nello specifico, il sistema fa riferimento a giochi funzionanti tramite emulatori e punta ad assegnare degli obiettivi al momento dell'esecuzione di azioni specifiche. Ovviamente questo meccanismo ha subito spinto i giocatori di tutto il mondo a ritenere che possa essere in qualche modo legato ai titoli appartenenti alle passate generazioni e, nello specifico, ai titoli per le prime tre PlayStation.

Va precisato che l'esistenza del sistema su Patentscope non implica l'arrivo della retrocompatibilità con i giochi per PS1, PS2 e PS3 e non è da escludere che possa trattarsi di uno dei tanti brevetti depositati e mai utilizzati. In ogni caso bisognerà attendere chiarimenti da parte di Sony, la quale potrebbe magari annunciare la chiusura dei vecchi store e al contempo lanciare questo sistema per emulare i titoli delle passate generazioni su PS5.

Quanto è interessante?
14