PS5: Sony promette di investire 250 milioni di euro nello sviluppo

PS5: Sony promette di investire 250 milioni di euro nello sviluppo
di

Nel corso della presentazione dei risultati finanziari del 2018/2019, i boss di Sony hanno confermato che l'uscita di PS5 non avverrà prima di aprile 2020 e ribadito la volontà di reinvestire sulla piattaforma next-gen una fetta consistente dei guadagni ottenuti in questo e nei precedenti anni fiscali.

Secondo quanto riferito dal reporter del Wall Street Journal Takashi Mochizuki sulle pagine del suo profilo Twitter ufficiale, il colosso tecnologico giapponese avrebbe infatti confermato la volontà di supportare il progetto next-gen della nuova console PlayStation con un investimento iniziale di 33,1 miliardi di yen, una cifra che, al tasso di cambio attuale, corrisponde a poco meno di 250 milioni di euro.

In funzione dell'accordo siglato con AMD per la produzione delle CPU Zen 2 e delle GPU Navi citate di recente da Mark Cerny nelle (seppur parziali) specifiche tecniche di PS5, tale investimento dovrebbe riguardare "solo" la progettazione del design della console, lo sviluppo dei devkit e la creazione dell'ecosistema software necessario a garantire agli sviluppatori first e third party gli strumenti per realizzare i titoli di lancio di PS5.

Quanto al prezzo di PS5, il report finanziario di Sony e la promessa del quarto di miliardo di euro di investimenti next-gen non contribuiscono a chiarire il target commerciale prefissato dall'azienda nipponica. A tal proposito, diversi analisti di settore hanno però suggerito a Sony di fissare il prezzo di PS5 a 400 dollari, a prescindere dai costi di produzione e dalla più che probabile eventualità di vendere la console in perdita per diversi mesi nella speranza, così facendo, di riottenere la cifra investita e appianare le eventuali perdite di lancio guadagnando sul medio-lungo periodo tramite le vendite software e gli abbonamenti a servizi come PS Plus o PS Now.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
20