PS5, evento di presentazione: svelate le possibili cause del ritardo

PS5, evento di presentazione: svelate le possibili cause del ritardo
di

Il mese di giugno è ormai alle porte e non c'è ancora alcuna traccia dell'annuncio da parte di Sony dell'evento che avrà come protagonista l'attesissimo reveal di PlayStation 5. Sembra però che il ritardo di questo annuncio abbia una motivazione ben precisa.

Secondo quanto dichiarato dalla giornalista videoludica Alanah Pierce nell'ultimo episodio del podcast Kinda Funny Games Daily, infatti, Sony non ha annunciato i giochi o mostrato l'aspetto di PlayStation 5 poiché è intenzionata a realizzare una presentazione perfetta. L'obiettivo dell'azienda era quello di creare un filmato privo di difetti tramite l'ausilio di un piccolo team di professionisti (parliamo di circa 30 persone). Purtroppo ciò non è stato possibile e il colosso nipponico ha quindi preferito lasciare attendere i propri fan piuttosto che proporgli una presentazione di scarsa qualità.

Sappiamo bene che la comunicazione in questi casi è fondamentale e un semplice passo falso potrebbe arrecare danni enormi all'immagine di un colosso come Sony, il che spiegherebbe quindi la situazione attuale. In ogni caso non c'è nulla da temere, poiché i rumor sull'evento di giugno sono sempre più concreti e lo stesso aggiornamento del sito ufficiale di PlayStation 5 è un chiaro indizio dell'imminente reveal della console. Ad avvalorare questa ipotesi è anche la recente voce di corridoio secondo la quale la produzione di PS5 è già iniziata in Giappone.

FONTE: gamerant
Quanto è interessante?
21