PS5: uno sviluppatore commenta le potenzialità di Tempest e della frequenza variabile

PS5: uno sviluppatore commenta le potenzialità di Tempest e della frequenza variabile
di

Si torna ancora una volta a parlare delle caratteristiche tecniche di PlayStation 5 e, stranamente, ad essere il protagonista non è il velocissimo SSD della console di prossima generazione Sony. Stando infatti alle ultime dichiarazioni di Jan Kavan di CBE Software, sono da elogiare l'Audio 3D e la frequenza variabile del processore.

Lo sviluppatore del team responsabile di giochi come Someday You'll Return e J.U.L.I.A. ha infatti parlato della possibilità di utilizzare una frequenza variabile del processore. Secondo Kavan si tratta di una funzionalità molto versatile ed in grado di dare i suoi frutti se sfruttata nel giusto modo, facendo degli esempi concreti su come in Someday You'll Return sia riuscito a ridurre sensibilmente i tempi di ogni singolo frame grazie all'utilizzo della frequenza variabile.

Kavan non è però interessato solo a questo aspetto della console Sony e si è detto molto incuriosito anche delle possibilità offerte da Tempest, il sistema di Audio 3D:

"Sarà una funzionalità in grado di rivoluzionare i videogiochi, anche se i risultati dipenderanno in parte anche dall'attrezzatura posseduta dai giocatori. Per quanto mi riguarda, Tempest è uno dei motivi per i quali voglio lavorare su PlayStation 5."

Insomma, ancora una volta ci troviamo di fronte a dichiarazioni che aumentano la curiosità sul comparto audio di PlayStation 5, che potrebbe essere uno dei punti di forza soprattutto se sfruttato sapientemente negli horror e negli altri giochi che puntano molto sul sonoro.

Sapevate che proprio oggi Sony ha ufficializzato che gli update grafici su PS5 saranno gratis anche per i giochi PS4 usati?

FONTE: gamingbolt
Quanto è interessante?
15