PS5: un update del Dualsense ha migliorato la retrocompatibilità con i giochi PS4

PS5: un update del Dualsense ha migliorato la retrocompatibilità con i giochi PS4
di

Come è noto, la maggior parte dei giochi PS4 giocati in retrocompatibilità su PlayStation 5 non sfruttano le diverse caratteristiche della nuova console, incluse le feature del DualSense quali il feedback aptico. Adesso però la situazione sembra essere migliorata.

A rivelarlo è Kurt Margenau, co-director di The Last of Us Parte 2, che su Twitter ha rivelato come un aggiornamento del DualSense ha permesso di migliorare il feeling con i titoli PS4 giocati sulla console next-gen di Sony: "Siccome molti di voi stanno ritornando su TLOU2 su PS5, potreste notare che il feedback aptico funziona meglio. Ciò è dovuto a un aggiornamento firmware del controller DualSense lo scorso aprile", ha spiegato il membro di Naughty Dog. Margenau aggiunge che negli scorsi mesi aveva inviato al team incaricato della gestione del DualSense alcuni feedback per migliorare la resa dei giochi PS4 in modo tale che funzionassero al meglio anche su PS5 sfruttando le caratteristiche del nuovo controller. Ciò in particolare avrebbe permesso ai titoli Naughty Dog e non solo di trasmettere perfettamente le stesse sensazioni provate sulla vecchia console.

Il nuovo firmware, quindi, consente al DualSense di emulare tutte le caratteristiche del Dualshock 4, replicando in maniera fedele l'esperienza su console originale. Ricordiamo che da poco The Last of Us Parte 2 si è aggiornato per supportare i 60fps su PS5, migliorando la già incredibile esperienza vissuta su PS4. Nel frattempo la console è stata di nuovo protagonista di una spiacevole vicenda: una donna giapponese vendeva bottiglie d'acqua al posto della PS5, venendo così arrestata per questa ragione.

Quanto è interessante?
7