PS5 e Xbox Scarlett: l'autore di Warriors Orochi 4 sogna giochi simulativi su vasta scala

PS5 e Xbox Scarlett: l'autore di Warriors Orochi 4 sogna giochi simulativi su vasta scala
di

Discutendo delle future opportunità offerte dalla next-gen con i colleghi di Twinfinite, il direttore di Warriors Orochi 4 Ultimate, Tomohiko Sho, si è detto certo del fatto che l'hardware di PS5 e Xbox Scarlett renderà possibile lo sviluppo di giochi simulativi ancora più realistici e su una scala ancora più ampia.

L'autore giapponese parte dall'esempio fornito dalla serie da lui diretta con Warriors Orochi 4 e spiega che "anche se molti pensano ai giochi di Warriors Orochi come a titoli in cui è possibile osservare solo un gruppo di personaggi che combattono, in realtà si tratta di videogiochi che tentano di simulare in maniera quanto più veritiera gli eventi che accadono su un campo di battaglia. Per questo, io e il mio team crediamo davvero che nella prossima generazione di console potremo creare vaste simulazioni di battaglie con eserciti composti da un numero enorme di soldati, grazie alle quali offrire una sensazione realistica all'utente".

Per ribadire il concetto e illustrare in maniera più esaustiva la sua visione della next-gen applicata ai videogiochi basati su simulazioni di battaglie su vasta scala, l'autore del team Omega Force ha poi aggiunto che "pensiamo che le nuove console riusciranno a regalare un'esperienza esaltante agli appassionati di questo genere di videogiochi". Di recente, anche gli sviluppatori di Tower Five hanno discusso di next-gen e affermato che PS5 offrirà simulazioni e rendering più avanzati grazie alle nuove GPU e CPU che debutteranno, presumibilmente, alla fine del 2020.

FONTE: Twinfinite
Quanto è interessante?
11