Con PS5 e Xbox Scarlett i tempi di caricamento non saranno più gli stessi

Con PS5 e Xbox Scarlett i tempi di caricamento non saranno più gli stessi
di

Per alcuni sviluppatori e addetti ai lavori, PS5 e Xbox Scarlett potrebbero rivoluzionare l'industria videoludica, perlomeno per quanto riguarda un aspetto in particolare: i tempi di caricamento dei giochi.

Le schermate con la scritta "Loading" e le transizioni da un livello a un altro di un videogioco sono qualcosa che fa parte della vita di tutti noi videogiocatori, tanto che spesso fungono anche come pausa per farci un attimo riprendere dalla frenesia dell'azione, o da momento di riflessione, visto che in molti sviluppatori hanno inserito consigli, trucchi e suggerimenti all'interno di tali schermate.

Con i nuovi SSD di cui saranno dotate PlayStation 5 e Xbox Scarlett, questa caratteristica potrebbe divenire obsoleta, e i tempi di caricamento saranno qualcosa legata al passato. Ne ha parlato anche lo sviluppatore Alex Golebiowski, definendo una grande scelta quella di Sony e Microsoft.

I due colossi sembrano puntare molto su questa caratteristica, visto che la presenza degli SSD è stata una delle feature delle nuove console svelata per prima. Su Project Scarlett i tempi di caricamento dei giochi saranno 40 volte più veloci rispetto a Xbox One, stando a quanto dichiarato da Microsoft all'E3 2019.

Staremo a vedere. Di certo gli SSD da soli non faranno vendere le console, che avranno bisogno di una lineup di lancio piuttosto solida, e questo è qualcosa in cui speriamo tutti. Che ne pensate?

FONTE: Gamerant
Quanto è interessante?
10