PS5, Xbox Series X e aumento prezzi dei giochi: il mercato risponderà bene, per Piscatella

PS5, Xbox Series X e aumento prezzi dei giochi: il mercato risponderà bene, per Piscatella
di

In concomitanza con l'evento dedicato al reveal di prezzo, data di lancio e line-up di titoli PlayStation 5, è giunta al pubblico un'ulteriore conferma dell'aumento dei prezzi dei giochi con l'avvento della next gen.

La possibilità di un incremento era del resto stata ventilata già da diversi publisher, primo fra tutti 2K, che già nel corso dell'estate aveva reso noto che il prezzo delle versioni PS5 e Xbox Series X di NBA 2K21 sarebbe stato più elevato di quello delle controparti per console di attuale generazione. L'affermarsi progressivo di questa tendenza ha spinto diversi analisti a pronunciarsi sull'argomento, nel tentativo di decifrare la possibile risposta del mercato.

Tra questi ultimi troviamo Matt Piscatella, di NPD Group. Quest'ultimo ha tratteggiato come positiva l'immagine di un mercato che vede progressivamente differenziarsi le opzioni di accesso in termini di spesa. Sino ad ora, riporta, sono stati fatti molti passi in direzione della fascia di pubblico che non ha la possibilità o il desiderio di investire troppe risorse nel gaming. Su questo fronte, Piscatella cita ad esempio il mercato dei free to play o l'istituzione di servizi di abbonamento dal costo contenuto.

In un simile contesto - prosegue - l'incremento di circa 10 dollari/euro potrebbe non rappresentare un ostacolo per il mercato videoludico. L'aumento avrà infatti un impatto sugli acquirenti del Day One, già inclini in questa generazione a pagare un prodotto a prezzo premium, e a maggior ragione disposti a una spesa più ingente per avere accesso ai titoli next gen. "Dovremo vedere quale sarà la risposta delle persone. - ha concluso - Se nessuno comprerà i giochi a 70$ allora le cose cambieranno molto rapidamente, ma ho la sensazione che venderanno molto bene".

FONTE: VGC
Quanto è interessante?
7