PS5 e Xbox Series X/S: FSR sarà fondamentale nei giochi futuri, per gli autori di Daymare

PS5 e Xbox Series X/S: FSR sarà fondamentale nei giochi futuri, per gli autori di Daymare
di

Il co-fondatore degli Invader Studios, Michele Giannone, ha scambiato quattro chiacchiere con i giornalisti di GamingBolt sullo sviluppo di Daymare 1994 Sandcastle e sottolineato quella che, a suo dire, sarà l'assoluta importanza del sistema FidelityFX Super Resolution di AMD per il futuro di PS5 e Xbox Series X/S.

Discutendo dell'argomento e delle prospettive aperte dall'arrivo in multipiattaforma della tecnologia di upscaling di AMD analoga (anche se solo dal punto di vista concettuale) al DLSS di NVIDIA, Giannone ha sottolinea come "col tempo sarà più difficile vedere i giochi nextgen in esecuzione su console in 4K nativo, poiché quel target di risoluzione risulta essere troppo elevato anche per il nuovo hardware lanciato sul mercato da Sony e Microsoft, specie se adottato in congiunzione col Ray Tracing".

Il co-fondatore delle fucine videoludiche italiane degli Invader Studios ritiene perciò che "avere la possibilità di eseguire il rendering dei fotogrammi a una risoluzione inferiore, per poi ricomporli e farli sembrare praticamente identici in 4K (con soluzioni di supersampling come quella di FidelityFX, ndr), sarà fondamentale per gli sviluppatori".

Di recente, anche Tomas Sala (Falconeer) ha speso parole al miele per l'FSR su PS5 e Xbox Series X/S, sottolineando come le tecnologie più evolute di upscaling "intelligente" siano in grado di aprire prospettive di sviluppo inedite e garantire una maggiore libertà creativa agli autori di videogiochi nextgen.

Già che ci siamo, vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete leggere l'anteprima di Daymare 1994 Sandcastle, l'avventura a tinte oscure che gli studi Invader lanceranno nel 2022 su PC, PS4, Xbox One, PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

FONTE: GB
Quanto è interessante?
8