PS5 e Xbox Series X: secondo gli analisti il Coronavirus potrebbe incidere sul lancio

PS5 e Xbox Series X: secondo gli analisti il Coronavirus potrebbe incidere sul lancio
di

La tanto attesa next-gen dovrebbe fare il suo esordio durante le prossime vacanze natalizie, quando PlayStation 5 e Xbox Series X usciranno sul mercato consumer. Tuttavia gli analisti ipotizzano possibili ritardi dovuti alla recente epidemia di influenza da Coronavirus.

Secondo un articolo pubblicato da Pulse per Business Insider, il settore manifatturiero cinese, responsabile della produzione della stragrande maggioranza dell'elettronica di consumo mondiale è stato particolarmente colpito dalla recente epidemia. Foxconn, il noto produttore di iPhone per Apple, ha infatti messo in quarantena i propri lavoratori e più di un dirigente della compagnia ha dichiarato che "la situazione del Coronavirus in Cina potrebbe influire sui programmi di produzione pianificati" del nuovo smartphone made in Cupertino.

Una nota del Jefferies Group ha recentemente fatto riferimento al settore dell'hardware videoludico: "Se lo stop forzato delle società supererà il mese, i programmi nel settore dei videogiochi potrebbe subire ritardi. Le nuove console potrebbero inoltre subire problemi di approvvigionamento a causa dell'interruzione prolungata, in vista dei lanci previsti per l'autunno 2020". Sebbene infatti la realizzazione del software per l'industria videoludica venga realizzato perlopiù in Nord America, Europa e Giappone, una parte degli asset sono realizzati in Cina. Sempre secondo la nota infatti "circa il 30-50% della produzione artistica dei giochi occidentali viene prodotta in Cina". In termini hardware praticamente il 100% della produzione è realizzata nel più grande paese asiatico.

Nintendo ha già ammesso possibili ritardi, causati proprio dal Coronavirus, nelle consegne delle nuove Switch per il mercato giapponese. Sony e Microsoft sembrano ancora tacere. In attese di saperne di più, voi cosa ne pensate?

FONTE: pulse
Quanto è interessante?
11