Verso PS5 e Xbox Series X: Sony, EA e Take-Two vendono più copie digitali che fisiche

Verso PS5 e Xbox Series X: Sony, EA e Take-Two vendono più copie digitali che fisiche
di

Stiamo assistendo alla crescita ininterrotta del mercato digitale da molti anni ormai, e sembra che sia definitivamente esploso. Analizzando i recenti dati finanziari di alcune delle più grandi compagnie, apprendiamo che il maggior quantitativo di vendite le hanno effettuate attraverso il Digital Delivery.

Lo scorso giovedì, Electronic Arts ha dichiarato che il 52% dei giochi per Xbox One e PlayStation 4 venduti da luglio 2019 a giugno 2020 erano in formato digitale. Una spinta è stata data dall'emergenza Coronavirus, poiché prima dell'ultimo trimestre la percentuale si assestava al 49%. Sony e Take-Two hanno comunicato percentuali analoghe, rispettivamente del 51% e del 55%, ma in un periodo pre-Covid (quindi potrebbero essere ulteriormente aumentate).

In altre parole, fa notare l'analista di Niko Partners Daniel Ahmad, "stiamo entrando nella nuova generazione di console con un mercato digitale > 50%". La generazione di PlayStation 4 e Xbox One è cominciata con una percentuale incredibilmente più bassa: nel 2013, solo il 5-10% dei giochi venivano acquistati in formato digitale. Alla luce di ciò, non stupisce affatto la decisione di Sony di lanciare una console esclusivamente digitale, la PlayStation 5 Digital Edition. Sono molto insistenti, inoltre, le voci che vogliono Microsoft pronta a fare una mossa analoga, presentando Xbox Lockhart - ovvero una console meno potente di Xbox Series X ed esclusivamente digitale.

Quanto è interessante?
8