Psychonauts 2 è quasi completo; Double Fine poco interessata in Banjo-Kazooie

Psychonauts 2 è quasi completo; Double Fine poco interessata in Banjo-Kazooie
di

Dopo aver avviato la campagna di crowdfunding nel 2015, Double Fine Productions ha rimandato moletplici volte la finestra di lancio di Psychonauts 2, ma sembra che il platform adventure si stia finalmente avvicinando al suo atteso esordio.

Stando alle ultime dichiarazioni di Tim Schafer, leader della software house acquisita lo scorso anno da Microsoft, i lavori si stanno concentrando ormai sulle fasi di polishing, dal momento che Psychonauts 2 comprende tutti i contenuti di cui aveva bisogno:

"Il 2020 non ha di sicuro accelerato il processo di sviluppo, ma ormai abbiamo sostanzialmente tutto all'interno del gioco", le sue parole ai microfoni IGN USA. "Siamo vicini a finire i lavori, per la maggior parte stiamo effettuando delle operazioni di pulizia di contenuti già presenti".

Nella stessa intervista, Schafer ha parlato del possibile coinvolgimento di Double Fine nella riesumazione di Banjo-Kazooie, iconica serie di Microsoft lasciata a riposo ormai da svariati anni. Nonostante faccia ora parte integrante degli Xbox Game Studios, la compagnia non sembra molto propensa a prendere in mano l'IP:

"È interessante farci un pensiero, ma credo che non sia il meglio per Double Fine, perché ciò che noi sappiamo fare bene è inventarci le cose. La gente si è in qualche modo messa in testa che noi dobbiamo fare un gioco di Banjo-Kazooie. Perché dovremmo farlo? Avete mai sentito parlare di questo studio chiamato Rare? Penso che siano ancora in giro. È bello pensarci, ed è bello che la gente ricolleghi a noi i platform colorati e divertenti da giocare. Ma... Faremo qualcosa di nuovo che vi piacerà altrettanto".

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
9