Qual è lo scopo di Roblox? Come funziona la piattaforma social con milioni di giocatori

Qual è lo scopo di Roblox? Come funziona la piattaforma social con milioni di giocatori
di

Perché Roblox è popolare quanto Call of Duty? Cosa si nasconde dietro l'eccezionale successo di questa esperienza interattiva che, agli occhi di una larga fetta di videogiocatori, viene vista come 'superficiale' e persino 'infantile'?

Partiamo allora all'esplorazione di Roblox e dei suoi mondi virtuali tra marketing, moda e divertimento per scoprire il fine ultimo di questo universo interattivo popolato quotidianamente da decine di milioni di appassionati e, con esso, il segreto del suo successo tanto travolgente da risultare inspiegabile tra i cosiddetti hardcore gamer.

Le origini del fenomeno Roblox

Forse non ci crederete, ma sono trascorsi esattamente vent'anni dalla genesi di Roblox: fu infatti nel 2004 che David Baszucki ed Erik Cassel, due ingegneri e programmatori canadesi e statunitensi, diedero vita al primissimo prototipo basato su linguaggio di programmazione Lua della piattaforma che, solo nel 2006, venne lanciata al grande pubblico con il nome di Roblox.

Sin dagli esordi, il particolare sistema di sviluppo concepito da Cassel e Baszucki si basava sulla collaborazione e sull'interazione tra gli appassionati e i creatori di contenuti con il pallino per l'informatica.

In ragione del particolarissimo approccio adottato dai suoi ideatori, e della necessità di coinvolgere gli utenti nella realizzazione dei contenuti da proporre agli utenti, Roblox non giunse immediatamente al successo. Solo a partire dalla seconda metà degli anni 2010, infatti, la piattaforma creativa è riuscita a conquistare le masse, ottenendo un successo che, specie negli anni della pandemia da COVID-19, raggiunse una portata planetaria.

La visione di Roblox: creatività al potere!

Lo scopo dichiarato di Roblox è quello di promuovere l'immaginazione degli appassionati di videogiochi e di chi, a prescindere dalla propria età e dall'esperienza maturata nel gaming, desidera accedere a questa piattaforma virtuale per dare libero sfogo alla propria creatività. Chi frequenta giornalmente le infinite dimensioni parallele che compongono lo stratificato multiverso di Roblox, spesso non si cura del comparto grafico appena abbozzato di certe esperienze ma 'guarda alla sostanza' rappresentata, appunto, dall'enorme libertà di espressione garantita da un sistema di sviluppo e da un'offerta videoludica senza eguali nel settore, per vastità e portata.

Si tratta quindi di un'esperienza interattiva che nel gergo videoludico viene definita, seppure in maniera generica, come 'sandbox', ovvero un titolo che offre ai giocatori l'accesso a un'ampia serie di strumenti di facile utilizzo per creare e condividere i propri progetti. Non è un caso, quindi, se gli stessi sviluppatori di Roblox lo ritengono "l'universo virtuale definitivo che vi consente di creare e condividere esperienze con gli amici ed essere qualsiasi cosa tu possa immaginare".

Il futuro di Roblox è già presente

La straordinaria popolarità di cui gode attualmente Roblox non sembra essere destinata a terminare presto, considerando sia l'entusiasmo di milioni di fruitori dei suoi infiniti meta-giochi gratuiti che lo spirito incrollabile dei creatori di contenuti, sia di chi si serve degli strumenti del Roblox Studio per plasmare esperienze interattive originali che, ovviamente, degli streamer che contribuiscono a fare da volano alla popolarità di questo ecosistema, il tutto sullo sfondo di un'economia virtuale incentrata sull'utilizzo dei Robux.

Da qui ai prossimi anni, di conseguenza, Roblox promette (o minaccia?) di diventare sempre più un luogo dove la creatività si fonde con il videogioco, tanto su PC quanto su sistemi mobile e console casalinghe come PlayStation 5, Nintendo Switch e Xbox Series X|S. In futuro, con ogni probabilità, l'integrazione tra Roblox e le IA generative si farà sempre più stretta e favorirà la diffusione di una serie tutta nuova di esperienze videoludiche, ma già oggi, grazie alla duttilità degli strumenti creativi integrati nella piattaforma, si può accedere a titoli davvero sorprendenti come Frontlines, l'FPS multiplayer iperrealistico creato con l'editor di Roblox.