Qualcomm Snapdragon 820 integrerà il nuovo DSP Hexagon 680

di

Qualcomm ha presentato il nuovo coprocessore dedicato che verrà integrato all'interno del futuro chipset Qualcomm Snapdragon 820: parliamo del DSP (Digital Signal Processor) Qualcomm Hexagon 680. Sono due le nuove principali funzionalità garantite dall’utilizzo dell’Hexagon 680.

Il DSP separato si occuperà dei vari sensori del terminale, ed è stato progettato per migliorare la durata della batteria nelle modalità always-on, come ad esempio conta-passi o life tracker. Meno carico sulla CPU si traduce in minori consumi e quindi maggiore autonomia del device. La seconda caratteristica del Qualcomm Hexagon 680 DSP è l’HVX o Hexagon Vector Extensions. Il nuovo componente hardware supporta infatti funzionalità di imaging avanzate se abbinato con la fotocamera ISP Qualcomm Spectra. In situazioni di scarsa luminosità, per esempio, lo Snapdragon 820 utilizzerà ISP e DSP durante uno scatto o una ripresa video, per illuminare aree che altrimenti apparirebbero troppo scure. Grazie all’Hexagon 680, il nuovo chipset Qualcomm è in grado di eseguire questa operazione molto più velocemente, e con solo il 10% della potenza richiesta precedentemente.

FONTE: Qualcomm
Quanto è interessante?
0
Qualcomm Snapdragon 820 integrerà il nuovo DSP Hexagon 680