Quantic Dream tra porting Switch e sviluppo di nuovi titoli: parlano gli autori di Detroit

Quantic Dream tra porting Switch e sviluppo di nuovi titoli: parlano gli autori di Detroit
di

Con l'addio alle esclusive PlayStation, Quantic Dream si è aperta al mercato multipiattaforma nel doppio ruolo di sviluppatore e publisher indipendente. Per ribadire la strategia della compagnia francese, l'Head of Publishing Guillaume de Fondaumière ha discusso delle opportunità offerte da Nintendo Switch.

Dalle colonne di NintendoEverything, il responsabile della divisione publishing di Quantic Dream ha sottolineato come "abbiamo goduto dei benefici offerti della grande partnership siglata con Sony tra il 2006 e il 2018, lo sviluppo per una piattaforma specifica ci ha consentito di concentrare le nostre attenzioni sulle innovazioni da apportare nei nostri titoli a livello tecnologico, narrativo e ludico per dare vita a giochi cinematografici. Mentre sviluppavamo Detroit Become Human, però, a volte abbiamo sentito l'impulso a esplorare nuove frontiere per raggiungere un pubblico ancora più vasto. [...] Per questo, siamo pronti a esplorare nuovi territori e ad affrontare le sfide che ci attendono con rinnovata energia ed entusiasmo".

Riferendosi direttamente allo sviluppo su piattaforme come Nintendo Switch, l'esponente di Quantic Dream rimarca il concetto appena espresso spiegando che "siamo davvero entusiasti di lanciare il nostro primo gioco su Switch (il porting Switch di Sea of Solitude, ndr). Come appassionati di videogiochi, molti di noi sono fan di Nitendo da decenni e perciò non vedevamo l'ora di lavorare su Switch. Già in passato Nintendo e Quantic Dreams sono state in trattative, adesso però possiamo riconnetterci e instaurare rapidamente una nuova collaborazione. Ci è voluto davvero poco per ricevere da loro i devkit e diventare degli editori Nintendo certificati".

Quanto alla possibilità di arrivo su Switch dei porting di titoli come Detroit Become Human, Heavy Rain o Beyond Due Anime, de Fondaumière ha ritenuto opportuno sottolineare come "per ora non c'è alcun piano al riguardo, ma continueremo a esplorare le opportunità offerte da questa partnership per capire quale possano essere le migliori scelte da prendere in futuro per noi e la nostra community".

Quanto è interessante?
3