Quantic Dream risponde alle gravi accuse lanciate da alcuni ex dipendenti dello studio

di

Nel weekend, alcune testate francesi hanno pubblicato le testimonianze di ex dipendenti di Quantic Dream che parlavano di un ambiente di lavoro tossico e poco salutare. Oggi, David Cage e Guillaume de Fondaumiere, fondatori dello studio, hanno pubblicato una nota per chiarire la situazione, rispedendo le accuse al mittente.

Questo il contenuto del messaggio pubblicato sul profilo Twitter di Quantic Dream: "da alcuni articoli pubblicati recentemente emergono vari livelli di accusa contro Quantic Dream, io suoi fondatori, dirigenti e dipendenti. Accuse che neghiamo categoricamente e con forza. Quantic Dream ha già avviato citazioni e azioni legali da mesi, adesso ne seguiranno altre.

Invitiamo le persone interessate a leggere le risposte dei nostri consulenti del lavoro e degli addetti al personale e dalla commissione Salute e Sicurezza, note che abbiamo inviato alle testate che hanno pubblicato tali accuse. Pratiche scorrette e comportamenti inappropriati non trovano spazio in Quantic Dream, prendiamo seriamente tali reclami, per noi ogni dipendente è speciale. E' fondamentale mantenere un luogo di lavoro sicuro e piacevole che ci permetta di incanalare le energie nella creazione di nuovi giochi."

In una nota inviata a Euogamer.net, Guillaume de Fondaumiere (co-fondatore e CEO) ha dichiarato che avvierà anche una causa legale personale per difendersi dalle accuse lanciate dagli ex dipendenti (anonimi) di Quantic Dream.

Quanto è interessante?
8