Esport

R6 EU League: TrainHard chiude tutto e perde la licenza, la situazione aggiornata

R6 EU League: TrainHard chiude tutto e perde la licenza, la situazione aggiornata
di

TrainHard chiude tutto e rimette nelle mani di Ubisoft la licenza per competere lega europea di Rainbow Six Siege, pochi mesi dopo aver acquisito i giocatori (e la licenza) dei Tempra Esports, l'org italo-francese che dopo appena un anno di attività ha dovuto lasciare R6.

Normalmente, questo comporterebbe anche la sospensione dei giocatori e la loro automatica retrocessione - nel caso in cui trovino una org - nella Challenger.

Stando a quanto dichiarato, però, Ubisoft permetterà al roster ormai ex TrainHard di competere nell'EU League sotto il nome di unKnights.

Come sappiamo le organizzazioni esport acquistano una "licenza" per occupare uno slot nei campionati (o leghe) regionali e questo offre alle organizzazioni anche uno spazio nel programma di revenue, il "R6 Share program", per partecipare alla divisione delle entrate dell’ecosistema esport.

Nonostante questa concessione agli ex TrainHard, però, con tutta probabilità una volta finita la stagione il team provvisorio sarà sciolto e i giocatori (così come l'analyst italiano Mr Box) si troveranno sostanzialmente a piedi, anche se Ubisoft ha sempre aiutato i team “senza casa” a trovare una nuova sistemazione.

Speriamo di vederli sotto una nuova bandiera, anche se al momento sono ultimi in classifica.

Scoprite tutte le novità su North Star, l'ultima season del tactical shooter targato Ubisoft nel nostro speciale dedicato.

Quanto è interessante?
1