di

Inutile ricordare quanto Niclas "Pengu" Mouritzen (assieme ad alcuni suoi colleghi, ovviamente) sia stato importante per lo sviluppo della scena competitiva di Rainbow Six Siege. Il giocatore dei G2 è considerato una vera e propria leggenda dello shooter targato Ubisoft; una fama costruita per cinque, lunghi anni.

Pengu ha ufficializzato il proprio ritiro dalla scena competitiva affidando il messaggio a Twitter e a un video (quello che potete vedere in allegato alla notizia è dei G2) in cui in poco più di tre minuti si possono ammirare alcuni dei momenti migliori vissuti dal pro player nel corso di questi anni.

Dal 2016 il ragazzo ha primeggiato, assieme alla propria squadra, in oltre trenta tornei. La sua ascesa è iniziata con la vittoria del titolo nella prima stagione della Pro League su PC. I suoi successi si devono all'alchimia con le altre leggende: Fabian "Fabian" Hällsten, Daniel "Goga" Romero, Joonas "Joonas" Savolainen e Juhani “Kantoraketti” Toivonen, tutti dei Penta, tutti successivamente dei G2.

Ed è proprio con l'organizzazione di Ocelote che Pengu e compagni hanno dato vita a qualcosa di incredibile: una corazzata impossibile da scalfire, sin dal Major di Parigi del 2018. Certo, ci sono stati momenti difficili, specie a cavallo tra il 2019 e il 2020, ma la squadra ha sempre saputo difendersi mantenendosi tra le teste di serie.

Pengu rimane uno dei giocatori più vincenti di sempre con tre Invitational, oltre a un Six Major e una quantità inimmaginabile di stagioni di Pro League. L'ultimo successo in ordine di tempo risale allo scorso gennaio, alle finali della European League 2020 strappate ai BDS.

Pengu, dunque, si ritira dalla scena per percorrere una strada che altri suoi colleghi hanno già intrapreso in passato e che è diventata quasi il naturale approdo per gli ex giocatori dopo il pensionamento: diventerà un creatore di contenuti, anche se la speranza per il giocatore è quella di tornare all'esport magari con un ruolo diverso (analyst, coach o caster).

Come sappiamo prima del suo ritiro Pengu ha più volte espresso il suo malcontento per lo stato di Siege e per lo stress psicofisico che aveva iniziato a rendergli pesante la prosecuzione della carriera.

GLHF Pengu.

Quanto è interessante?
2

Rainbow Six Siege

Rainbow Six Siege
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 01/12/2015
  • PS4 : 01/12/2015
  • Xbox One : 01/12/2015
  • PS5 : 21/11/2020
  • Xbox Series X : 21/11/2020
  • Xbox One X : 01/12/2015
  • PS4 Pro : 01/12/2015
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Ubisoft Montreal
  • Publisher: Ubisoft
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Che voto dai a: Rainbow Six Siege

Media Voto Utenti
Voti: 240
7.6
nd