Rainbow Six Siege LGBTQIA+, con Crystal Guard arriva Osa: la prima Operatrice transgender

Rainbow Six Siege LGBTQIA+, con Crystal Guard arriva Osa: la prima Operatrice transgender
di

Il team di casa Ubisoft offre un nuovo contributo alla rappresentazione della community LGBTQIA+ nei videogiochi, con l'introduzione della prima Operatrice transgender all'interno di Rainbow Six: Siege.

Con il lancio di Crystal Guard, prossima Stagione di Rainbow Six: Siege, farà infatti il suo debutto nel roster il personaggio di Anja "Osa" Jankovic. Dalla descrizione ufficiale di quest'ultimo, si apprende che l'esperta di ingegneria robotica ha avviato il percorso per la transizione di genere nel corso degli anni dell'università. Di origine croata, si è in seguito unita a Nighthaven, in cui opera con la classe di Assalitore.

Sulla scelta di tratteggiare questo background per il personaggio, il team di Ubisoft ha offerto alcuni interessanti dettagli. Operata con ampio anticipo, la decisione ha condotto al coinvolgimento diretto della community LGBTQAI+, al fine di offrire una efficace rappresentazione di Anja "Osa" Jankovic. In particolare, la sceneggiatura legata all'Operatrice è stata redatta da una personalità queer, mentre il doppiaggio è stato affidato ad una donna transgender. "[...] Nonostante la sua identità sia certamente definita dal suo genere, - ha concluso Ubisoft - il suo ruolo all'interno dell'universo di Rainbow Six: Siege è definito dai suoi talenti, dalle sue influenze su Nighthaven e dalla sua stretta amicizia con Kali".

FONTE: GameSpot
Quanto è interessante?
3