Rainbow Six Siege: Operazione Burnt Horizon, i nuovi operatori sono australiani

Rainbow Six Siege: Operazione Burnt Horizon, i nuovi operatori sono australiani
di

Ubisoft ha annunciato che il prossimo grande aggiornamento di Rainbow Six Siege, che darà il via alla Stagione 1 dell'Anno 4 del fortunato FPS tattico, si chiamerà Operazione Burnt Horizon.

La presentazione ufficiale si svolgerà il 17 febbraio sul canale Twitch del gioco, mentre il debutto dovrebbe essere previsto per i primi giorni di marzo. La casa francese, in ogni caso, ha già svelato alcuni dettagli sui due operatori australiani che faranno il loro debutto, sui loro gadget inediti e sulla nuova mappa.

I due operatori in questione sono amici di lunga data. Il primo è un Assalitore a cui interessa solo portare a termine il lavoro assegnato, mentre il secondo è un Difensore dalla battuta sempre pronta che ama l'azione e la gloria. Ben più vaghi, invece, gli indizi sui loro gadget: "uno terrà i Difensori sempre all'erta, e un altro darà del filo da torcere agli Assalitori". La mappa sarà rappresentata da una stazione di servizio ubicata nel bel mezzo del nulla dell'outback australiano. Maggiori informazioni verranno svelate il 17 febbraio, al termine del Six Invitational 2019. Cogliamo l'occasione per ricordarvi che il Season Pass Anno 4 è già disponibile all'acquisto.

Quanto è interessante?
4