Esport

Rainbow Six Siege, R6 SHARE: Ubisoft svela le squadre selezionate

Rainbow Six Siege, R6 SHARE: Ubisoft svela le squadre selezionate
di

I rappresentanti di Ubisoft stilano la lista delle squadre di Rainbow Six Siege selezionate per partecipare all'R6 SHARE, il programma di supporto per i team eSport nato per garantire la sostenibilità della scena competitiva di R6S.

Come avvenuto nelle precedenti iterazioni del programma, l'R6 SHARE verrà suddiviso in 3 livelli Tier che adatteranno le quote di fatturato e i requisiti di accesso richiesti alle singole organizzazioni che aderiranno all'iniziativa.

Il piazzamento e l'ingresso nel programma R6 SHARE di Rainbow Six Siege verrà valutato ogni tre mesi, con classifiche aggiornate in base a criteri come le performance di vendita degli oggetti di gioco, le visualizzazioni alle partite dei singoli team di giocatori professionisti, la loro comunicazione e il supporto offerto ai membri. Il primo aggiornamento ai livelli Tier avverrà nell'agosto del 2021; fino ad allora, eccovi la graduatoria iniziale annunciata da Ubisoft.

TIER 1 - le organizzazioni in questo livello riceveranno un casco, un’uniforme, una skin per l’arma e un ciondolo brandizzati:

  • FaZe Clan, Fnatic, G2 Esports, Natus Vincere, Ninjas in Pyjamas, Rogue, Spacestation Gaming, Team Liquid, TSM, Vitality

TIER 2 - le organizzazioni in questo livello riceveranno una skin per l’arma e un ciondolo brandizzati:

  • Disrupt Gaming, Tempo Storm, Cloud9, Team Empire, DarkZero, Black Dragons, MIBR, eUnited, Pittsburgh Knights, Team Secret, Chaos EC, Virtus.Pro, INTZ, BDS Esport, Giants Gaming

TIER 3 - le organizzazioni in questo livello riceveranno una skin per l’arma brandizzata:

  • Soniqs, Team oNe, Elevate, GUTS Gaming, FAV Gaming, Talon Esports, SCARZ, FURIA, Cyclops, Athlete Gaming, Nora-Rengo, Qconfirm, Xavier esports, Santos, W7M, Oxygen Esports, Tempra Esports, Electrify Esports

Quanto alle linee guida di R6 SHARE, Ubisoft prevede per ogni team coinvolto nell'iniziativa eSport la possibilità di ricevere il 30% dei ricavi provenienti dai loro rispettivi oggetti, con il 30% della quota di fatturato di ciascuna organizzazione che sarà dedicato ai suoi giocatori e ai rispettivi creatori di contenuti. Il programma R6 SHARE sarà valido fino all'1 marzo del 2024, abbiacciando quindi l'ingresso di Rainbow Six Siege su PS5 e Xbox Series X e S.

Quanto è interessante?
1