Esport

Rainbow Six Siege: Svelati i contenuti dell'Anno 3, ci sarà l'Italia

di

Nel corso delle battute finali della Rainbow Six Siege Pro League, il team di sviluppo si è preso un po' di tempo per svelarci alcuni dei contenuti che ci attenderanno nell'Anno 3 del tactical shooter targato Ubisoft. E, questa volta, ci sarà un po' d'Italia.

Forse non andremo ai mondiali, ma almeno siamo nella squadra Rainbow. Scherzi a parte due dei responsabili del titolo, Kruger e Remy, hanno svelato le quattro stagioni che caratterizzeranno l'Anno 3.

La prima stagione, in arrivo nei primi mesi del 2018, si chiamerà Chimera e avrà due nuovi operatori. Con una particolarità: questi combattenti saranno specializzati nel trattare minacce biologiche. Con tutta probabilità, il nuovo evento co-op per quattro giocatori "Outbreak" avrà proprio a che fare con qualche rischio biologico da disinnescare. Il nuovo Anno porterà anche nuovi oggetti cosmetici con cui personalizzare i combattenti e migliorie al sistema di gioco.

La seconda stagione, invece, vedrà come protagonisti due operatori italiani e una mappa inedita ambientata nel nostro Paese. Ancora non sappiamo a quale forza speciale apparterranno i due operatori, quindi non ci resta che attendere con trepidazione novità in tal senso.

Con la terza stagione il team, introdurrà due operatori di differenti nazionalità: statunitense e britannico; inoltre, gli sviluppatori opereranno anche il rework di alcune mappe, introducendo nuovi design e migliorie tecniche.

La stagione finale, invece, ci porterà nel continente africano e, più precisamente, in Marocco con una nuova mappa e due operatori dedicati.

Insomma, l'Anno 3 di Rainbow Six Siege si preannuncia davvero ricco di novità e molto interessante sotto il profilo dei contenuti. Non ci resta che attendere il Season Pass che, come di consueto, sarà disponibile a partire da dicembre.

Quanto è interessante?
6
Rainbow Six Siege: Svelati i contenuti dell'Anno 3, ci sarà l'Italia