Rainbow Six Siege: Ubisoft annuncia l'arrivo di nuovi sistemi anti-cheat

Rainbow Six Siege: Ubisoft annuncia l'arrivo di nuovi sistemi anti-cheat
di

Nel corso di un recente AMA su Reddit, gli sviluppatori di Tom Clancy's Rainbow Six Siege hanno affrontato il discorso cheater, svelando alcuni dei provvedimenti che stanno prendendo per contrastare il fastidioso fenomeno che affligge lo sparatutto in prima persona.

Molti giocatori hanno infatti chiesto al team di sviluppo delle delucidazioni in merito al crescente fenomeno dei cheater e la risposta è stata piuttosto esaustiva:

"La sicurezza è una grossa parte della lotta ai cheater e abbiamo bisogno di essere sicuri che i produttori di cheat non ricevano alcun tipo di indizio. Sebbene ci rendiamo conto che ciò sia frustrante, sappiamo anche che abbiamo attualmente in lavorazione dei sistemi di cui non possiamo parlare pubblicamente."

Dalle parole degli sviluppatori sembra chiaro che qualcosa si stia muovendo e la mancanza di informazioni in tal senso è dovuta proprio alla volontà di cogliere i furbetti impreparati, così che non possano reagire all'arrivo dei nuovi sistemi. Non sono però mancati dettagli su alcune delle prossime mosse di Ubisoft, che sembra voler investire molto nell'analisi dei replay per individuare eventuali comportamenti scorretti da parte dei giocatori.

Non è da escludere che tutti i sistemi in sviluppo presso l'azienda francese possano tornare utili anche in occasione del lancio del nuovo sparatutto free to play, XDefiant. A tal proposito, vi ricordiamo che sulle nostre pagine trovate un'anteprima di Tom Clancy's XDefiant.

Quanto è interessante?
3