Ratchet & Clank Rift Apart, il dinamico duo non è più solo: vera next-gen su PS5

di

Siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla sessione di gameplay di Ratchet & Clank Rift Apart mostrata durante lo State of Play di ieri 29 aprile. Quindici minuti al cardiopalma, ricchi di azione e cambi di location impreziositi da una cornice grafica impressionante, che ha mostrato di che pasta è fatto l'hardware di PS5.

Ratchet & Clank Rift Apart si preannuncia come il capitolo più ambizioso della saga, per una moltitudine di motivi. Tanto per cominciare, introdurrà un nuovo personaggio giocabile, una coraggiosa Lombax di nome Rivet proveniente da un'altra dimensione, che nelle sessioni mostrate maneggia un martello e porta in spalla il nostro caro robottino Clank. Ratchet, dal canto suo, ha imparato nuove mosse, come la schivata e la capacità di correre sui muri, che renderanno le sessioni platform e i combattimento ancor più variegati.

La qualità della scrittura è ancora tutta da valutare (anche se siamo già rimasti particolarmente colpiti dai dialoghi che abbiamo potuto ascolta), mentre non abbiamo neppure il minimo dubbio sul comparto tecnico, pienamente next-gen. I pianeti non erano mai stati così grandi, vivi e ricchi di oggetti a schermo, mentre gli effetti speciali che accompagnano le sparatorie lasciano semplicemente a bocca aperta. Completano il quadro dei caricamenti fulminei (si passa da una livello all'altro in un battito di ciglia) e il pieno supporto al DualSense. Insomniac non ha lesinato neppure sulle cose da fare, ma per tutto il resto vi invitiamo a guardare il video in apertura di notizia e a leggere la nostra anteprima di Ratchet & Clank Rift Apart per PS5.

Quanto è interessante?
6