Ratchet & Clank: Rift Apart, i giocatori disabili approvano le opzioni di accessibilità

Ratchet & Clank: Rift Apart, i giocatori disabili approvano le opzioni di accessibilità
di

In occasione dell'ultimo State of Play Insomniac Games ha presentato un nuovo gameplay dell'atteso Ratchet & Clank: Rift Apart descrivendone le tante opzioni di accessibilità che hanno riscosso l'apprezzamento della community dei giocatori con disabilità.

Dopo l'egregio lavoro svolto da Naughty Dog con The Last of Us Parte 2, in cui le opzioni dedicate all'accessibilità hanno garantito la piena fruibilità del titolo a tutti i fan della serie con problemi di disabilità, Sony ha dimostrato ancora una volta di puntare molto sull'inclusività dei suoi giochi. Anche in Ratchet & Clank: Rift Apart infatti gli sviluppatori hanno riservato un'attenzione particolare a questo tipo di esigenze: nella spettacolare avventura di Insomniac Games non mancherà la possibilità di correggere la gamma cromatica, di regolare la dimensione dei testi, di attivare la lettura automatica o di impostare la sensibilità e la mappatura del DualSense a proprio piacimento. La community dei giocatori con disabilità sembra aver apprezzato e su Reddit si leggono commenti di elogio per la strada imboccata da Sony.

Negli ultimi mesi l'industria ha dimostrato una certa sensibilità sul tema dell'accessibilità: in casa Microsoft per esempio l'avvento dell'Xbox Adaptive Controller ha consentito a tantissimi utenti di poter giocare ai propri titoli preferiti. Intanto l'ultimo gameplay di Ratchet & Clank: Rift Apart è stato preso in esame da Digital Foundry che ne ha analizzato le caratteristiche next-gen.

FONTE: the gamer
Quanto è interessante?
6