Ratchet & Clank Rift Apart: Insomniac ci svela tutte le novità sul gameplay

di

Abbiamo intervistato Mike Daly, Game Director di Insomniac, che ci ha raccontato alcuni interessanti dettagli su Ratchet & Clank, dagli albori della saga, passando per le armi e il gameplay di Rift Apart su PS5.

Ai microfoni della redazione di Everyeye.it, l'esponente del team di sviluppo californiano interno ai PlayStation Studios ha riavvolto il nastro dei ricordi per ricordare l'eccezionale lavoro svolto da Insomniac nell'evoluzione della serie di Ratchet & Clank.

Dai 45 sviluppatori del capitolo originario, Insomniac è passata ai 350 sviluppatori di Rift Apart: non c'è da sorprendersi, quindi, se il team diretto da Daly ha potuto raccontare una storia sensibilmente più profonda e offrire agli appassionati un arsenale di armi quantomai vasto.

Pur lavorando su una scala così vasta, gli autori di Insomniac hanno voluto basare ogni loro scelta sull'idea di un prodotto all'insegna dell'originalità. In tal senso va vista la simpatica parentesi aperta da Daly nel condividere, durante l'intervista, la Top 3 delle sue armi preferite di Rift Apart, ossia il Lanciapredator, il Pecorator (che deve il suo nome alla possibilità di trasformare i nemici in pecore) e il Repulsore Temporale.

Senza indugiare oltre, vi lasciamo in compagnia del video speciale che campeggia a inizio articolo e, naturalmente, della nostra intervista a Daly di Insomniac su gameplay e armi di Ratchet & Clank Rift Apart. Per saperne di più ecco la recensione di Ratchet & Clank Rift Apart.

Quanto è interessante?
2