Ratchet & Clank Rift Apart: quale modalità grafica scegliere e cosa cambia?

Ratchet & Clank Rift Apart: quale modalità grafica scegliere e cosa cambia?
di

Il nuovo Ratchet & Clank è uno dei giochi più attesi dai possessori di PlayStation 5, il gioco è disponibile dall'11 giugno in esclusiva sulla nuova console Sony. Volete saperne di più? Ecco la recensione di Ratchet & Clank Rift Apart, nel frattempo molti di voi potrebbero avere dubbi sulla modalità grafica da preferire per iniziare l'avventura. Ecco cosa cambia tra Modalità Fedeltà, Performance e Performance RT.

Per poter riuscire a soddisfare tutti i palati possibili, dai giocatori che prediligono l’impatto scenico e puramente grafico a quelli che invece preferiscono sacrificare qualche dettaglio e qualche effetto per beneficiare invece di una stabilità di gioco migliorata, gli sviluppatori di Insomniac hanno deciso di inserire all’interno del loro ultimo prodotto ben tre differenti modalità grafiche attraverso le quali usufruire dell’esperienza di gioco, a seconda delle proprie preferenze: vediamo quindi quali sono.

Modalità Fedeltà

La modalità Fedeltà è sicuramente la più bella e appagante da vedere: utilizzando questa opzione il gioco attiverà tutti gli effetti di Ray Tracing, illuminazione migliorata, profondità di campo aumentata e una densità maggiore di oggetti all’interno delle scene di gioco. Utilizzare questa modalità vi permetterà quindi di apprezzare al massimo la grandezza visiva di Ratchet & Clank Rift Apart, a patto che i 30 fps non siano un problema per voi.

Modalità Performance

La modalità Performance fa sostanzialmente l’esatto contrario della modalità Fedeltà: sacrifica cioè alcuni dei più esosi (ma marginali) effetti visivi del gioco, come il Ray Tracing, la profondità di campo e la densità degli elementi all’interno degli scenari di gioco, in favore di un framerate migliorato, che attivando questa opzione riuscirà a rimanere ancorato a 60 fps, cifra da molti ritenuta necessaria per poter avere un’esperienza di gioco completamente soddisfacente.

Modalità Performance RT

La modalità Performance RT, opzione piuttosto insolita nel panorama dei prodotti next-gen che offrono diverse opzioni di visualizzazione, fonde le due modalità precedentemente descritte per poter mantenere contemporaneamente un framerate di 60 fps e il Ray Tracing attivo. Per riuscirci la modalità Performance RT mantiene tutte le altre limitazioni della modalità Performance, e in aggiunta a questo riduce la risoluzione a cui vengono renderizzate le sequenze di gioco.

Individuare a priori quale sia la migliore tra queste tre opzioni di visualizzazione è sostanzialmente impossibile, poiché tutto dipende dalla sensibilità e dalle preferenze personali di ogni videogiocatore. Di conseguenza, sfruttando anche la possibilità di poter intercambiare la modalità di visualizzazione in qualsiasi momento durante il gioco, il nostro consiglio è quello di fare alcuni tentativi ed esperimenti per poter capire e decidere quale sia l’opzione che più vi soddisfa.

Quanto è interessante?
7