di

Dopo aver analizzato la tech demo PS5 dell'Unreal Engine 5, l'esperto programmatore indipendente e youtuber Yan Chernikov ha riavvolto il nastro del video gameplay di Ratchet & Clank Rift Apart su PS5 per illustrarne pregi e difetti.

Dalle pagine del canale YouTube di The Cherno, l'ex collaboratore di EA DICE che ha partecipato allo sviluppo del motore grafico Frostbite ha così ripercorso l'intera scena del reveal trailer del nuovo capitolo di Ratchet & Clank per descriverne i diversi elementi che ne caratterizzano il comparto tecnico e artistico.

Il creatore di contenuti ha illustrato con termini accessibili ogni singolo frangente del video confezionato da Insomniac Games, focalizzandosi sugli effetti di Ray Tracing di Ratchet & Clank su PS5 e sulla varietà di mondi accessibili dall'utente in maniera pressoché istantanea.

A detta di Chernikov, sono davvero tanti gli aspetti della grafica di Rift Apart che meritano di essere lodati, come il sistema particellare, le fluidità delle animazioni e la velocità di transizione da una dimensione all'altra. Con un messaggio condiviso dopo la pubblicazione del video, The Cherno si sofferma però sui "difetti" evidenziati nel trailer e spiega che "la schermata di transizione di livello sembra essere fondamentalmente una schermata di caricamento, un sistema che potrebbe essere utilizzato per caricare il livello dove si sta effettivamente saltando... la lunghezza di questa transizione potrebbe anche essere legata al tempo necessario per il caricamento. Anche l'ombra di Ratchet non sembra essere propriamente nel posto giusto al minuto 10:18 del video, ma la prima volta non me ne sono accorto perchè ero distratto da tutti quegli effetti particellari".

Nel nostro approfondimento sulla nuova avventura di Insomniac, Giuseppe Carrabba ha illustrato le potenzialità della nuova esclusiva nextgen dei PlayStation Studios per spiegare come Ratchet & Clank Rift Apart mostra la vera potenza di PS5.

Quanto è interessante?
5