Red Dead Redemption 2: il CEO di Take-Two ritiene il rinvio una scelta saggia

di

Nel corso di una conference call riguardante il trimestre finanziario di Take-Two Interactive, analisti e investitori hanno chiesto al CEO Strauss Zelnick ulteriori delucidazioni circa il recente rinvio di Red Dead Redemption 2.

Il CEO ha dichiarato che Rockstar non ha incontrato nessun problema in particolare, e che continua a godere del completo supporto da parte di Take-Two. Si è inoltre detto assolutamente certo che tale decisione si dimostrerà saggia dal punto di vista artistico, creativo e anche economico.

"Credo che Red Dead Redemption 2 sia stato rinviato per assicurarci di consegnare nelle mani dei giocatori la miglior esperienza possibile", ha risposto Zelnick.
"Non ci siamo imbattuti in alcun problema specifico, stiamo costruendo un gioco da zero per la nuova generazione di console, e ci stiamo spingendo oltre i nostri limiti per realizzare un prodotto straordinario per il pubblico. Per fare questo vogliamo assicurarci di prenderci tutto il tempo necessario, garantendo ai fan la qualità che si attendono da un titolo Rockstar Games".

La nuova finestra di lancio per Red Dead Redemption 2 è fissata per la primavera 2018; il titolo è previsto su Xbox One e PlayStation 4.

Quanto è interessante?
14