di

Con Red Dead Redemption 2, Rockstar Games è riuscita ancora una volta ad impressionare critica e fan portando sul mercato un coraggioso titolo che ha provato - riuscendoci - ad alzare il livello qualitativo dei giochi open world.

Il titolo, che per sua natura presenta un ritmo lento e compassato, ha però ricevuto qualche critica a causa di un input lag piuttosto tangibile. Il fenomeno si manifesta quando premiamo un tasto del controller e Arthur, il protagonista del gioco, agisce con qualche istante di ritardo rispetto al momento in cui abbiamo impartito l'ordine.

Questo aspetto è intrinseco a qualsiasi altro videogame, ma in alcuni casi risulta particolarmente pronunciato, fino a correre il rischio di infastidire chi sta giocando. Dan Lowe, designer presso EA Motive, ha messo a confronto l'input lag di Red Dead Redemption 2 con altre produzioni di alto livello, come Uncharted: L'Eredità Perduta, Destiny 2, Marvel's Spider-Man e Assassin's Creed Odyssey.

Come viene illustrato nel filmato che trovate in cima alla notizia, nel western game di Rockstar passano ben 11 frame tra l'input del comando e l'effettiva concretizzazione a schermo dell'azione desiderata. Questo rende Red Dead Redemption 2 il gioco meno responsivo fra quelli analizzati. Per quanto riguarda gli altri titoli, abbiamo Uncharted: L'Eredità Perduta con 6 frame di ritardo, Assassin's Creed Odyssey con 4 frame, Marvel's Spider-Man con 3 frame, ed infine Destiny 2 con un solo frame.

Quanto è interessante?
14