Red Dead Redemption 2 su PC: l'ultimo aggiornamento risolve tantissimi bug

Red Dead Redemption 2 su PC: l'ultimo aggiornamento risolve tantissimi bug
di

Attraverso l'aggiornamento del 2 dicembre di Red Dead Redemption 2 su PC, gli autori di Rockstar Games affermano di aver risolto tantissimi bug emersi dal lancio della nuova versione del loro kolossal western, con problemi che non erano stati superati attraverso le recenti patch.

L'impegno profuso dagli sviluppatori statunitensi produce un changelog insolitamente lungo che ben rappresenta l'entità degli interventi compiuti. Tra i bug risolti dai programmatori della Grande R, citiamo ad esempio la chiusura di una falla che comportava il crash dell'applicazione di gioco in funzione della saturazione della memoria: a tal proposito, Rockstar invita chi dovesse ancora incappare in questo genere di problemi a mettersi in contatto con il supporto ufficiale e seguire le istruzioni fornite.

Sempre in funzione del nuovo update del 2 dicembre, gli utenti di RDR 2 su PC dovrebbero riscontrare dei sensibili miglioramenti nella gestione del sistema di illuminazione ambientale e nella fruizione dei menù per i settaggi grafici: di particolare interesse sono poi gli interventi correttivi che riducono l'instabilità del gioco con configurazioni hardware che prevedono l'utilizzo di GPU Nvidia GTX 970 o un sistema operativo Windows 10 aggiornato alla versione 1090. La patch promette infine di superare (si spera definitivamente) il grave problema dei salvataggi corrotti riscontrato da alcuni sfortunati giocatori nel processo di sincronizzazione del file in questione con i server di Rockstar Social Club.

A questo punto non ci resta che lasciarvi al link da cui potete scorrere la lista completa delle novità dell'aggiornamento del 2 dicembre, ma prima vi invitiamo a leggere la nostra recensione di Red Dead Redemption 2 su PC.

Quanto è interessante?
4