di

L'uscita di Red Dead Redemption 2 su PC è qualcosa di cui si discute praticamente dalla release del gioco, se non addirittura prima. Tanti rumor suggeriscono che prima o poi Rockstar farà contenti i membri della master race, ed ora è arrivata anche la prima apertura ufficiale.

Durante un incontro con gli investitori infatti, il CEO di Take-Two Strauss Zelnick, ha risposto a una precisa domanda proprio riguardo la possibilità di vedere Red Dead Redemption 2 su PC, rivelando che non ci sarebbero problemi o svantaggi nel realizzarlo.

Purtroppo è tutto ciò che ha dichiarato in merito, ma basta a far sognare i possessori di PC, visto che da quanto detto sembra che il publisher sia più che ben disposto ad una possibilità del genere. Il capolavoro di Rockstar Games ha venduto oltre 24 milioni di copie, il che l'ha reso uno dei giochi di maggior successo commerciale di tutti i tempi, e un'uscita su PC non farebbe che aumentare il numero di vendite, prospettiva che non può non allettare Take-Two.

Appare invece più difficile la possibilità di vedere Red Dead Redemption 2 su Nintendo Switch, ma negli ultimi tempi stanno circolando rumor anche in questo senso.

Per quanto riguarda i tempi, al momento non è facile fare previsioni. Nonostante il primo RDR non sia mai approdato su PC, Grand Theft Auto V è uscito su PC ad Aprile 2015, cinque mesi dopo l'uscita del gioco su PS4 e Xbox One, e ben diciotto mesi dopo la release originale del titolo su PS3 e Xbox 360.

Rockstar inoltre ha degli accordi di esclusività con Sony per alcuni contenuti, per cui non è chiaro nemmeno se la cosa possa influire sui tempi di pubblicazione. Insomma, tutto molto oscuro al momento: l'unica cosa certa è che Take-Two ci sta pensando. Ed è già una notizia.

FONTE: GameSpot
Quanto è interessante?
9