Reggie Fils-Aime:ecco perchè Red Dead Redemption 2 non è su Nintendo Switch

Reggie Fils-Aime:ecco perchè Red Dead Redemption 2 non è su Nintendo Switch
di

Il presidente di Nintendo of America, l'ormai celebre Reggie Fils-Aime, è intervenuto sulle colonne di The Hollywood Reporter per discutere dell'eventualità di portare Red Dead Redemption 2 su Nintendo Switch e del perchè non si è mai pensato a un simile matrimonio, visti gli interessi in gioco.

Rispondendo a una domanda sulla volontà della casa di Kyoto di intessere o meno dei rapporti con Rockstar Games volti a sviluppare il porting di RDR2 per Switch, il boss di Nintendo of America ha replicato in maniera perentoria: "Assolutamente sì, ma Red Dead è in sviluppo da anni, da ancor prima dell'annuncio di Nintendo Switch. Quindi è logico, nella mentalità dello sviluppatore, decidere di andare avanti e finire il gioco su cui stanno lavorando e guardare ad altre opportunità".

Stando a Fils-Aime, quindi, le reali motivazioni dietro al mancato approdo di Red Dead Redemption 2 non risiedono nell'impossibilità dell'hardware dell'ultima console della grande N di gestire un ecosistema di gioco così complesso come quello di RDR2 ma, piuttosto, nei mancati accordi raggiunti da Nintendo e Rockstar Games nel delicato processo di sviluppo del loro kolossal western.

"Qualsiasi gioco di terze parti che sta venendo fuori ora, in genere è in sviluppo da molto tempo prima dell'annuncio di Nintendo Switch", ribadisce il presidente della divisione statunitense di Nintendo aggiungendo che "non sappiamo che cosa succederà in futuro, vedremo. Ma è così che si spiega il perchè dell'assenza di Red Dead dalla nostra piattaforma".

Quanto è interessante?
15