Reggie aveva PS2 e Xbox, ma non GameCube, quando è entrato in Nintendo

Reggie aveva PS2 e Xbox, ma non GameCube, quando è entrato in Nintendo
di

È passato quasi un anno da quando Reggie Fils-Aime ha lasciato la presidenza di Nintendo America, ma continuano ad emergere retroscena sulla sua lunga esperienza lavorativa con la casa di Kyoto.

Nell'ultima puntata del podcast Present Value, Reggie ha confessato che quando ha cominciato i colloqui con Nintendo, possedeva PlayStation 2 e Xbox, ma non un GameCube. A tal proposito, ha dichiarato: "PS2 stava dominando il mercato. GameCube e Xbox stavano allo stesso livello, pertanto Nintendo, che era abituata a dominare il mercato, si trovava in una posizione scomoda. Conoscevo Nintendo, conosceva i suoi franchise. Ho posseduto non solo un Super NES, ma anche un Nintendo 64. Ho avuto PlayStation 2 e pure Xbox One - erano tutte in casa mia. Curiosamente, all'epoca in cui ho cominciato i colloqui con Nintendo, non possedevo un GameCube".

Ciò, tuttavia, gli diede una marcia in più: "Da cliente, potevo vedere problemi e opportunità. Potevo capire dove c'era bisogno di migliorare, non solo da un punto di vista delle vendite e del marketing, il ruolo per il quale sono stato poi assunto, ma da una prospettiva più vasta".

Il resto, come ben sapete, è storia. Dopo i difficili primi anni 2000, Nintendo ha ottenuto un successo strepitoso con Wii, una delle console più vendute di tutti i tempi, e successivamente - dopo l'infruttuosa parentesi Wii U - con l'attuale Nintendo Switch, che ha già raggiunto quota 52,48 milioni di unità distribuite.

FONTE: GoNintendo
Quanto è interessante?
8