di

Nel curriculum di un impiegato di Naughty Dog è stato menzionato un remake che potrebbe essere proprio quello di The Last of Us. Lo scorso anno Jason Schreier ha dichiarato che un remake di The Last of Us è da tempo in sviluppo presso Naughty Dog... ma sarà vero? Ad oggi tutto tace, ma arrivano interessanti indizi...

Sempre secondo il report di Schreier, il progetto era nelle mani di Visual Arts Service Group prima di tornare ai creatori dell’avventura di Ellie e Joel, che se ne sarebbero presi carico una volta conclusi i lavori su The Last of Us Parte II.

Tra le parole di Neil Druckmann, che ci ha raccontato di quanto lo studio stia morendo dalla voglia di condividere i suoi progetti col pubblico, e secondo il report di VGC - le cui fonti sostengono che The Last of Us sia vicino al completamento - qualcosa pare stia bollendo in pentola per davvero, ecco perché la menzione di un remake nel curriculum di un QA tester di Naughty Dog ha destato tanto scalpore.

Corey Hong, questo il nome dell’addetto alla divisione quality assurance, ha lavorato sia su The Last of Us Parte II che su Uncharted L’Eredità dei Ladri, la collezione che comprende le edizioni rimasterizzate di Uncharted 4 Fine di un Ladro e Uncharted L’Eredità Perduta, ma anche su due titoli differenti che non sono stati ancora annunciati al pubblico. Il suo profilo Linkedin infatti parla chiaramente di un remake e di una produzione di stampo multiplayer, progetti che potrebbero essere rispettivamente il rifacimento di The Last of Us e il nuovo Fazioni, legato chiaramente al mondo di The Last of Us Parte II. Queste ipotesi corrispondono a realtà oppure no? Fateci sapere cosa ne pensate.

Quanto è interessante?
8