di

Quando Yakuza 3 approdò in Occidente in versione PlayStation 3 nell'ormai lontano 2010, SEGA decise di tagliare un bel po' di contenuti ritenuti non adatti ai gusti dei giocatori del Vecchio e del Nuovo Continente. Tra di essi, figuravano oltre 20 missioni secondarie, diversi mini-giochi e l'intero sistema di gestione dell'hostess club-

Da allora è passata un bel po' d'acqua sotto i ponti e, a quanto pare, i vertici di SEGA hanno finalmente cambiato la loro opinione sui gusti degli utenti occidentali. Yakuza 3 Remastered, l'unico titolo già pubblicato del trittico che compone la Yakuza Remastered Collection per Playstation 4, include tutti i contenuti sopramenzionati - ad eccezione di un paio di missioni secondarie rimosse anche dalla remaster nipponica - per la gioia di tutti i fan della serie che una decade fa si ritrovarono tra le mani un prodotto tagliato. A confermarlo è stato l'esperto della serie devilleon7 nel suo video più recente, visionabile in apertura di notizia.

Gli altri due giochi della Collection, Yakuza 4 e Yakuza 5, verranno pubblicati rispettivamente a ottobre 2019 e febbraio 2020. Successivamente, l'intera raccolta verrà distribuita anche in formato fisico. Per l'occasione, si è anche tornato a parlare del possibile arrivo in Occidente di Yakuza Ishin, spin-off ambientato nel periodo Bakumatsu che non ha mai varcato i confini del Sol Levante.

Quanto è interessante?
3