Remedy: Control non avrà fetch quest, le attività secondarie saranno significative

Remedy: Control non avrà fetch quest, le attività secondarie saranno significative
di

In una recente intervista pubblicata sulle pagine di GamesTM, Mikael Kasurinen, creative director di Control, ha voluto rassicurare i giocatori affermando che le attività secondarie saranno significative e interessanti, e nel gioco non saranno presenti fetch quest.

"La campagna principale è incentrata sulla lotta di Jesse, la nuova direttrice del Federal Bureau of Control, contro il Sibilo, ovvero la forza sovrannaturale che ha preso il controllo della Oldest House. Mentre sarà alle prese con quel problema le si presenteranno davanti una serie di possibilità che potrà scegliere se cogliere o meno. Noi vogliamo che ognuna di quelle possibilità sia importante per il giocatore, o almeno che sia qualcosa di interessante. Vogliamo evitare di proporre attività inutili o noiose fetch quest". Kasurinen ha poi parlato di Jesse, definendola come una maestra dell'arte telecinetica in grado di utilizzare qualunque elemento dello scenario (perfino i nemici stessi) a suo favore. Che ne pensate delle dichiarazioni del creative director?

Ricordiamo ai lettori che Control è atteso nel corso del 2019 su Playstation 4, PC e Xbox One. Sulle nostre pagine trovare un recente video gameplay della durata di circa 20 minuti in cui la community manager di Remedy Vida Staercevic ci illustra le meccaniche di gioco.

Quanto è interessante?
12

Scopri le migliori Console in offerta e i Bonus prenotazione più interessanti dei tuoi Videogiochi preferiti in offerta su Amazon.it